DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Basta prostituzione


ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII

Giovedý 16, Marzo 2017
in  Saluzzo


SALUZZO- Fermare la domanda di sesso a pagamento per interrompere il commercio di esseri umani. Come? Multando i 'clienti': l'approvazione della legge Bini da parte del Parlamento è l'obiettivo ultimo della campagna 'Questo è il mio corpo' che l'Associazione Papa Giovanni XXIII ha presentato a Saluzzo domenica 12 marzo presso il teatro 'Magda Olivero'. Ma l'obiettivo immediato della campagna è sensibilizzare la gente e aumentare la consapevolezza delle proporzioni e del dramma della prostituzione che dietro l'etichetta di 'mestiere più vecchio del mondo' nasconde una moderna forma di riduzione in schiavitù.
La prostituzione è la terza industria illegale dopo droga ed armi, e in Italia ha una 'clientela' stimata tra i 2,5 e i 9 milioni di uomini. «Tra loro ci sono certamente dei battezzati, dei cresimati, persone che hanno fatto la comunione e partecipano alla vita della comunità» ha osservato mons. Giuseppe Guerrini che ha sintetizzato in tre parole: indifferenza, dignità e 'basta', le ragioni della sua piena adesione alla campagna, sottoscrivendo pubblicamente il sostegno alla Legge Bini.

L'articolo completo sull'edizione in edicola

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)