DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Chi aprirà il Colle dell'Agnello?


VALLE VARAITA - Comunità Montana pronta ad intervenire

Giovedě 9, Giugno 2011
in  Valle Varaita



VALLE – Giovedì 9 giugno i Francesi arrivano sulla cima del Colle dell'Agnello, ripulendo dalla neve la strada del passo internazionale. Sul versante Italiano permane ancora la neve sugli ultimi tratti di strada.


Da anni si chiede, da parte di commercianti ed esercenti, e di conseguenza da parte dei Comuni valligiani, una tempestiva apertura della strada del Colle dell'Agnello per favorire il transito automobilistico che comporta notevoli benefici.


Perché non si danno risposte concrete a queste pressanti richieste?


La domanda la giriamo al consigliere provinciale Silvano Dovetta che recentemente del problema ne ha fatto oggetto di una interpellanza al Presidente della Provincia Gianna Gancia.


«Non ho ancora avuto risposte in Consiglio alla mia interpellanza- precisa Dovetta- ma invece i funzionari sono stati pronti a fornirmi il quadro della situazione. In parole povere i responsabili della viabilità provinciale indicano in una spesa di circa 30 mila euro il costo per sgomberare dalla neve gli ultimi chilometri di strada con l'intervento di due ruspe, e per il ripristino delle protezioni danneggiate dalla neve e dalla caduta delle valanghe. 'La cifra indicata, - mi scrive il dirigente provinciale - puó ridursi solamente procrastinando di alcune settimane l'apertura della strada in modo tale che la quota neve si sposti più in alto e minore sia il tratto da liberare'».


«In seguito a queste dichiarazioni - prosegue Dovetta - ho sentito il presidente della Comunità Montana del Monviso Aldo Perotti e abbiamo richiesto alla Provincia l'autorizzazione a provvedere in proprio all'apertura della strada del Colle dell'Agnello, con copertura finanziaria della Comunità Montana, proprio per venire incontro alle pressanti richieste che giungono dai commercianti e Comuni della Valle Varaita. Ma neanche la nostra buona volontà sembra venire premiata. La Giunta Provinciale è ancora indecisa sul da farsi, e risposte non ne arrivano. Sono stupefatto di questa reazione».


Magari presto o tardi a liberare la strada ci penserà il sole.


n. g.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)