DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Damiano: 30 anni fa l'agguato


INCONTRO CON GLI STUDENTI IL 3 APRILE

Giovedý 23, Marzo 2017
in  Saluzzo


SALUZZO- Sono passati trent'anni da quel martedì sera, 24 marzo, in cui sei colpi di pistola risuonarono nell'androne del palazzo al civico 56 di corso Italia, lasciando gravemente ferito il dottor Amedeo Damiano, 47 anni, presidente dell'Usl 63. La giustizia accertó in seguito che a sparare furono Marco Sartorelli e Alessandro Pinti, due balordi che avevano ricevuto l'incarico di 'gambizzare' il dott. Damiano, probabilmente con l'intento di fermare l'opera di moralizzazione che aveva avviato nell'ospedale cittadino. Delinquenti maldestri che fecero più danni del previsto: il calvario del presidente Damiano si concluse tre mesi dopo, il 2 luglio, quando morì per complicanze in una clinica nei pressi di Imola. Lasciando la moglie Giuliana Testa, quattro figli in giovane età, e tanti interrogativi ai quali la giustizia ha risposto solo in parte.

L'articolo completo sull'edizione in edicola

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)