DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Domanda bonus bebè


Giovedě 21, Maggio 2015
in  Consulenza legale


Con la circolare n. 93 dell'8 maggio scorso l'Inps ha chiarito la procedura e le tempistiche per richiedere il cosiddetto 'bonus bebè', di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo di questa rubrica.
L'articolo. 1 della legge di stabilità per il 2015 ha previsto, per ogni figlio nato o adottato tra il 1 gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017, un assegno annuo di importo pari a 960 euro, da corrispondere mensilmente fino al terzo anno di vita del bambino, oppure fino al terzo anno dall'ingresso in famiglia del figlio adottato. L'assegno è previsto per i figli di cittadini italiani o comunitari oppure per i figli di cittadini di stati extracomunitari con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, residenti in Italia, a condizione che il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente sia in una situazione economica corrispondente ad un determinato valore dell'ISEE: l'importo annuo dell'assegno è pari a
· 960 euro (80 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell'ISEE non sia superiore a 25.000 euro annui;
· 1.920 euro (160 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell'ISEE non sia superiore a 7.000 euro annui.
L'assegno è corrisposto direttamente dall'INPS su domanda presentata da uno dei genitori a condizione che conviva con il figlio. In particolare, il figlio ed il genitore richiedente, devono essere coabitanti ed avere dimora abituale nello stesso comune.
La domanda, il cui modulo è disponibile sul sito internet dell'Inps (www.inps.it), deve essere presentata entro 90 giorni dalla nascita oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito di adozione o affidamento.
Per le nascite/adozioni/affidamenti preadottivi avvenuti tra il 1 gennaio 2015 e il 27 aprile 2015, qualora si desideri fruire dell'agevolazione fin dall'inizio dell'anno, è necessario che la relativa richiesta sia inoltrata all'Inps entro il prossimo 27 luglio. Diversamente, si comincerà a godere del bonus bebè solo a decorrere dalla data di presentazione della domanda.
dott. Marco Ballatore

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)