DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Domenica 1 novembre


Giovedý 29, Ottobre 2015
in  Il Vangelo della Domenica


Quest'anno, cadendo la domenica il primo di novembre, la liturgia festiva cede il passo alla solennità dei Santi, e il vangelo ci immerge nelle Beatitudini proclamate e vissute da Gesù.


Le beatitudini compongono nove tratti del volto di Cristo e del volto dell'uomo. Fra quelle nove parole ce n'è una proclamata e scritta per me, che devo individuare e realizzare, che ha in sé la forza di farmi più uomo, più donna, che contiene la mia missione nel mondo e la mia felicità.


Beati i miti perché erediteranno la terra: soltanto chi ha il cuore in pace garantisce il futuro della terra, e perfino la possibilità stessa di un futuro.


Nell'immenso pellegrinaggio verso la vita, i giusti, coloro che più hanno sofferto conducono gli altri, li trascinano in avanti e in alto.


Lo vediamo dovunque, nelle nostre famiglie come nella storia profonda del mondo: chi ha il cuore più limpido indica la strada, chi ha molto pianto vede più lontano, chi è più misericordioso aiuta tutti a ricominciare...


Un giorno un santo ebbe una esperienza mistica di Dio così forte che esclamó tra sé: «Se il paradiso è come questo, mi basta!». Ma la voce di Cristo gli disse: «Sei ben meschino se ti accontenti di questo. La gioia che hai provato in confronto a quella del paradiso è come un cielo dipinto sulla carta rispetto al cielo vero».


I santi ci aiutano a non aver paura della morte, che è la nascita alla pienezza della vita!


La paura del dolore è altra cosa, la sofferenza è esperienza che fa paura a tutti, anche a Gesù ha fatto paura e ha pregato perché ne fosse esentato, ma poi ci è passato dentro, fino in fondo. Allora, nel dolore e nelle lacrime Dio cammina con me. Allora, posso pregare il Signore che mi accompagni sempre nella paura della sofferenza. Allora, anche lì, nelle esperienze del limite e della fragilità, potró provare cosa significa 'Beati voi', quale potenza di speranza e di futuro accende nel cuore mio e del mondo!


Non sono così i tanti 'piagati' che sanno donarmi il loro sorriso? Essi sono i 'santi' che camminano accanto a noi, sono l'anticipo del paradiso, dimora e vita vera che mi attende, che ci attende, città che Dio ha costruito per noi!


Buona domenica, nella festa di tutti i Santi.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)