DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Domenica 27 settembre


Giovedì 24, Settembre 2015
in  Il Vangelo della Domenica


«Maestro, quell'uomo non era dei nostri». Quell'uomo che pure faceva del bene a chi ne aveva bisogno, viene fermato. Interessa la difesa del gruppo più della liberazione di una vita prigioniera del demonio. L'istituzione prima della persona!


E invece Gesù afferma: chiunque aiuta il mondo a fiorire di vita, semina amore, guarisce il mondo dal male, è dei 'nostri'.


Stiamo attenti anche noi a non separare, a non alzare steccati, a non pensare di essere gli unici ed indiscussi depositari del bene. Quanti nel mondo seguono Cristo senza neanche saperlo! Perché seguono l'amore, perché sono capaci di fare miracoli per far nascere il sorriso sul volto di qualcuno. «Chiunque infatti vi darà da bere un bicchiere d'acqua, non perderà la sua ricompensa». Gesù semplifica la vita, dice: tu porta il tuo bicchiere d'acqua, fidati, il peggio non prevarrà. Se tutti i miliardi di uomini portassero il loro bicchiere d'acqua, pensate che oceano d'amore coprirebbe il mondo! Sarebbe la vere globalizzazione, quella della misericordia e dell'amore, come ci ricorda spesso il Papa.


Il vangelo di oggi termina con parole dure: se la tua mano, se il tuo piede, se il tuo occhio scandalizzano, tagliali, gettali via! È un linguaggio figurato e incisivo per dire la serietà con cui dobbiamo pensare al senso della vita. Gesù ripete un aggettivo: 'tuo'. Come a dire: non cercare sempre la causa del male fuori di te, nella società, negli altri, nelle situazioni esterne... Il male è dentro di te, si è annidato nel tuo occhio, nella tua mano, nel tuo cuore. E allora tu cerca il tuo mistero di buio che hai dentro e convertilo.


La soluzione non è in una mano tagliata, la soluzione è nella mano convertita. E come si converte la mano? Offrendo un bicchiere d'acqua.


Questo è il sogno di Gesù, un mondo dove gli uomini hanno mani che sanno soltanto donare, hanno piedi che percorrono i sentieri verso gli altri come amici e fratelli, hanno occhi che rispecchiano la luce del sole, come il sorriso di un bambino.


Questo sogno Gesù l'ha posato nel nostro cuore, di lì tutto parte.


Buona domenica.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento