DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Don Tallone parroco in Duomo


DIOCESI DI SALUZZO - Sostituisce don Michelangelo Priotto

Giovedì 24, Maggio 2007
in  Vita Ecclesiale



SALUZZO- La comunità parrocchiale del Duomo si appresta a vivere un periodo di importanti cambiamenti per quanto riguarda la presenza di sacerdoti. Don Mariano Tallone sostituirà alla guida della più grande parrocchia della diocesi don Michelangelo Priotto, mentre presto anche uno dei due vicecurati, don Bernardino Giordano lascerà la Cattedrale per completare gli studi ed al suo posto arriverà don Marco Gallo.


Sarà dunque don Mariano Tallone, attuale parroco di Maria Ausiliatrice in Saluzzo, il nuovo arciprete del Duomo. 53 anni, originario di Busca, don Mariano è stato ordinato prete nel 1979. Dopo alcuni anni trascorsi come vice curato a Sanfront, nel 1984 venne nominato parroco di Rore di Sampeyre. Già dal 1982 si occupava dell'Oratorio don Bosco di Saluzzo e dei campi scuola di S.Anna di Bellino. Fu per diversi anni direttore dell'Ufficio catechistico diocesano e, dal 1999, parroco di Maria Ausiliatrice. Fino alla fine del 2005 è stato direttore del Corriere di Saluzzo.


«Mi rincresce moltissimo lasciare la comunità di Maria Ausiliatrice. Allo stesso tempo, nello spirito del servizio cui siamo chiamati come sacerdoti, alla richiesta del Vescovo, ho dato la mia disponibilità per la parrocchia del Duomo» spiega don Mariano Tallone.


Alcuni parrocchiani di Maria Ausiliatrice stanno raccogliendo firme per chiedere al Vescovo di non trasferire il loro parroco, il quale comunque ha già dato la propria disponibilità a mons. Guerrini.


Intanto don Priotto, in margine al comunicato del Vescovo secondo cui cesserà il suo servizio in Duomo, fa subito una precisazione.


«Cesseró dal servizio di parroco a fine agosto, per cui proseguo ancora in questo tempo il servizio pastorale. Continueró in ogni caso ad abitare a Saluzzo» sottolinea don Michelangelo Priotto.


L'attuale arciprete della Cattedrale si dedicherà all'insegnamento ed agli studi. Finora assicurava sei ore di lezione settimanali presso il Seminario Interdiocesano e l'Istituto di Scienze Religiose. In futuro aumenterà il suo impegno come docente, ma proseguirà ed intensificherà gli altri servizi cui già si dedicava attualmente: dalla facoltà di Torino alla rivista 'Parole di Vita' che dirige, dalla collaborazione con lo studio biblico francescano di Gerusalemme ai pellegrinaggi in Terra Santa.


«Sono stato richiesto di dedicarmi a tempo pieno all'insegnamento della Sacra Scrittura al Seminario Interdiocesano di Fossano ed all'Istituto di Scienze Religiose sempre in Fossano. In questi anni non ho mai tralasciato l'insegnamento della Bibbia, ma ora diventa incompatibile con un pieno e serio servizio pastorale in parrocchia. Perció ho accolto l'invito del Vescovo di dedicarmi a tempo pieno al servizio della Parola di Dio, realizzando al contempo ció per cui ho sempre lavorato e studiato» aggiunge don Priotto.


Come detto, peró, ci sarà un avvicendamento anche tra i vice curati in Duomo. Dopo i campi scuola di Acceglio, che si concludono il 22 luglio, don Bernardino Giordano lascerà la parrocchia per trasferirsi a Roma e terminare il Dottorato. Quasi certamente sarà sostituito in Cattedrale da don Marco Gallo, a sua volta di ritorno da Roma, dopo aver completato gli studi.


daniele isaia

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento