DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Due denunce ed un arresto


INTERVENTI DEI CARABINIERI DI REVELLO E PAESANA

Sabato 16, Aprile 2016
in  Valli Po e Infernotto


Due giovani, un italiano ed un marocchino, sono stati segnalati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cuneo per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.
Si tratta di un torinese 38enne, B.D., noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio ed un 22enne marocchino, H.M., entrambi disoccupati e residenti a Barge.
Mercoledì 13 aprile, in piena notte, sono stati individuati dai carabinieri di Revello durante un normale servizio perlustrativo. Alla vista dei militari i due non hanno saputo fornire spiegazioni circa la loro presenza sul furgone ed anzi hanno palesato una evidente agitazione. I carabinieri hanno allora approfondito la perlustrazione del mezzo e, nello zainetto dell'italiano, hanno rinvenuto strumenti di effrazione: due torce, martelli, cacciaviti, punteruoli, ecc...
Altro episodio di cronaca, sempre in Valle Po.
I carabinieri di Saluzzo e di Paesana hanno arrestato un 49enne del luogo, C.M. A carico dell'uomo la Procura della Repubblica di Cuneo aveva emesso un ordine di carcerazione per guida in stato di ebbrezza alcolica, reato da lui commesso a Saluzzo quattro anni prima. Per tale violazione l'uomo dovrà ora scontare 4 mesi di reclusione ed i militari l'hanno condotto in carcere.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento