DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Finanziamento per l'acquisto di beni strumentali


Giovedì 6, Marzo 2014
in  Consulenza legale


Il Decreto del Fare (Dl n. 69/2013) ha introdotto all'art. 2 un incentivo per le imprese, consistente in un finanziamento agevolato per l'acquisto di macchinari, attrezzature e beni strumentali. La misura è stata ribattezzata 'Sabatini-bis' per la somiglianza (sia pur limitata) con l'agevolazione già in vigore nel passato.


Presso la Cassa depositi e prestiti è stato istituito un plafond pari a 2,5 miliardi di euro, da cui le banche ed altri intermediari finanziari aderenti alla convenzione potranno attingere le risorse da mettere a disposizione delle piccole e medio imprese di tutti i settori produttivi (compresa l'agricoltura) che intendono investire, anche mediante operazioni di leasing, in impianti e beni strumentali nuovi ad uso produttivo, nonché in hardware, software e tecnologie digitali per la loro attività. Restano esclusi i costi relativi a commesse interne, le spese relative a beni usati, le spese di funzionamento, le spese relative a imposte e scorte, i beni di valore unitario inferiore ai 500 euro.


Le domande possono essere inviate a partire dal 31 marzo 2014 e fino al 30 giugno 2014: i fondi sono ad esaurimento, pertanto la possibilità di ottenerli è fortemente legata ai tempi dell'istruttoria bancaria, non sempre rapidi, specie se l'operazione è subordinata alla concessione della garanzia da parte del Fondo Centrale di Garanzia. Solo dopo questo adempimento a carico dell'istituto bancario verrà inoltrata la domanda per la Sabatini bis.


Il finanziamento puó coprire fino al 100% dell'investimento, con un minimo di 20 mila euro, e puó avere una durata massima di 5 anni dalla data di stipula; deve essere erogato in un'unica soluzione, entro 30 giorni dalla stipula del contratto di finanziamento. I finanziamenti possono essere assistiti, nella misura massima dell'80%, dalla garanzia del Fondo di Garanzia per le piccole e medio imprese. Il contributo in conto interessi, concesso dal Ministero dello Sviluppo Economico e richiedibile esclusivamente tramite la procedura informatica con firma digitale disponibile sul sito www.mise.gov.it, è pari al tasso d'interesse del 2,75% e ha una durata di 5 anni.


dott. Marco Ballatore

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento