DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Freccia gialla


Giovedý 31, Luglio 2014
in  Fermo immagine


Giallo, il colore del sole. Del risotto allo zafferano. Di un bicchiere di biochetasi. Giallo canarino e giallo oro. Giallo come la polenta o la cedrata. Giallo anche come la maglia di chi va più veloce al Tour De France. Il ciclismo è uno sport che vive di ricordi, a cui un buon presente puó far bene. Ognuno ritorna ai campioni del suo tempo, ognuno convinto che i tempi andati erano altri tempi. Le polemiche continue, i sospetti o le condanne. Commenti ed interviste a chi un giorno è campione ed esempio e il giorno dopo ladro ed impostore.


C'è chi dice che è uno sport che non vale più nulla, che chi vince è il più furbo a non farsi prendere.


C'è chi vorrebbe usare la politica del liberi tutti, tanto la salute è la loro e lo spettacolo deve continuare. C'è chi dice che oggi le cose sono cambiate.


Sport pulito, certo. Ma ovunque. Non solo dentro e fuori ad una corsa in bicicletta. Anche fuori e dentro ad un campo, una pista, una palestra, una piscina, un ring.


Non lo so, ma so che pedalare a luglio, sotto il sole, per migliaia di chilometri, affrontando una salita oggi e sapendo che domani di nuovo e dopo domani ancora.


Niente e nessuno pedala al posto loro. Si prende per loro pioggia e neve. Asfalto e sole che brucia. Il polmone che esplode, il fiato che manca, la tibbia che si rompe dopo una caduta. Quella è roba vera. La fatica è lì, sopra ad una sella. Vero il sudore e quelle lacrime. Vera quella gente che si apposta su quei colli e a bordo strada. Dorme in camper o in una tenda. Gioca a carte, cuoce salsicce, brinda. E aspetta che tutto passi in qualche secondo. Scrive sull'asfalto, si pittura il volto, agita una bandiera. Tifa per tutti. Dal primo, all'ultimo. Zero botte e zero odio. Insegnamenti su due ruote.


E poi ti sbuca una maglia gialla, indossata da un Vincenzo di Messina. Uno squalo che ti aspetteresti alle olimpiadi in piscina e invece...


Ed è bello quel sorriso su Parigi. Anche se fosse solo per rivedere i francesi che rosicano...


albiabba@libero.it

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)