DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Il Piemonte va a Berlino


FRUTTCOLTURA AL BERLINO FRUIT LOGISTICA

Giovedì 9, Febbraio 2017
in  Pianura


La frutta del saluzzese è protagonista in questi giorni a Berlino alla 25esima edizione di Fruit Logistica, la principale kermesse mondiale del settore in programma nella capitale tedesca da mercoledì 8 a venerdì 10 febbraio. Un appuntamento ormai imperdibile per gli operatori del settore, vetrina indispensabile e unica e luogo di incontro per venditori e buyer.
Il Piemonte, come ormai da una decina d'anni, si presenta all'appuntamento berlinese in grande stile ed in modo unitario, grazie al coordinamento dell'Assortofrutta e di AOP Piemonte ed alla collaborazione dell'assessorato all'agricoltura della Regione Piemonte. Numerose le aziende leader del settore, con sede principalmente nel saluzzese, che saranno parte attiva nello spazio espositivo denominato 'Made in Piemonte' di oltre 220 metri quadrati (nella hall 2.2 del centro fieristico della Messe Berlin, allo stand B-02): oltre alle Organizzazioni di Produttori Asprofrut, Lagnasco Group, Ortofruit Italia, Fru-italy, Jolly ed alla 'neonata' Rivoira (istituita e riconosciuta nel 2016 ed attiva da quest'anno) ed ai Consorzi di valorizzazione 'Mela Rossa Cuneo IGP' e 'Castagna Cuneo IGP', ci saranno Kiwi Uno e RK Growers, Aurumfruit, SEPO, V M Marketing, Eden Fruit, Ribotta Group, Bio Fruit Service oltre a Castellino di Villanova Mondovì, produttore di castagne.
Per la prima volta saranno presenti due insegnanti (Daniele Putto e Davide Oglietti) e tre allievi dell'Istituto Alberghiero di Barge che si occuperanno del servizio food & beverage per tutti e tre i giorni dell'evento con una rappresentanza di eccellenze del territorio da promuovere con l'etichetta 'Made in Piemonte'. Nella fattispecie la kermesse berlinese vedrà la presenza di aziende quali il Caseificio Rabbia di Ruffia, con una selezione dei loro migliori formaggi di latte vaccino, caprino e ovino, il Birrificio Baladin, che schiererà alcune tra le sue ormai celebri birre artigianali e le sue bibite, l'azienda agricola Cuniberto, neonata casa specializzata nella produzione di confetture, composte e frutta sciroppata, l'azienda Galfrè di Barge, da anni leader nella preparazione di antipasti e prodotti a base di funghi e, per concludere in dolcezza, una pioggia di 'Saluzzesi', i noti cioccolatini della Pasticceria Delsoglio di Saluzzo. Ruolo di primo piano avranno inoltre altri prodotti leader del territorio, come il Crudo di Cuneo DOP e l'Acqua Eva oltre a prodotti e tipicità di aziende aderenti a Fedagri e Confcooperative. Insomma, un tripudio di sapori, con la frutta protagonista, nella kermesse a lei dedicata, circondata peró dalle altre eccellenze, in una promozione congiunta dell'intero territorio che è ormai diventata una piacevole tradizione. 
oscar fiore

Altri servizi sull'edizione in edicola

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento