DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Imposte, prime scadenze


Giovedý 5, Luglio 2012
in  Consulenza legale



Il prossimo lunedì 9 luglio è la prima scadenza a cui i contribuenti si troveranno di fronte per saldare i conti con il Fisco. Il Decreto Ministeriale del 06.06.2012, infatti, ha previsto il differimento dal 18.06 al prossimo 09.07 dei versamenti dell'Ires, Irpef, Irap, Iva, contributi previdenziali, tassa alla Camera di Commercio e imposte sostitutive (per i cosiddetti contribuenti minimi, ad esempio). I contribuenti interessati dalla proroga sono tutte le persone fisiche, soggette e non soggette agli studi di settore, tenute al versamento del saldo per il 2011 e della prima rata di acconto per il 2012 di imposte e contributi derivanti dalle dichiarazioni fiscali, nonché i soggetti diversi dalle persone fisiche, soggetti agli studi di settore e che dichiarino compensi o ricavi non eccedenti il limite fissato per ciascuno studio. Andranno a pagare le imposte il 9 luglio anche i soggetti che partecipano in società, associazioni ed imprese aventi i requisiti individuati sopra.


Quella del 09 luglio, come abbiamo detto, è solo la prima delle due scadenze per il pagamento delle imposte: l'altra sarà il prossimo 20 agosto. I contribuenti che rientrano tra coloro indicati dal Decreto Ministeriale che ha deciso la proroga, infatti, potranno effettuare il versamento avvalendosi del più ampio termine di versamento del 20 agosto con maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse.


Indipendentemente dalla proroga, poi, i contribuenti potranno decidere di rateizzare gli importi dovuti, ripartendoli in più rate a titolo di saldo e primo acconto di imposta. Le rate di versamento delle imposte devono essere corrisposte, per i titolari di partita Iva, entro il giorno 16 di ciascun mese, mentre i contribuenti non titolari di partita Iva versano le rate alla fine di ogni mese. La prima rata dovrà essere corrisposta il 9 luglio, mentre la seconda cadrà il 16 luglio per i titolari di partita Iva o il 31 luglio per coloro che non hanno partita Iva.


Dott. Mario Clericuzio

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)