DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

La Cr gioca sul velluto


BASKET

Giovedý 9, Ottobre 2014
in  Sport


Parziali: 10-9, 38-19, 50-32.


Cr Saluzzo: Francese 5, Costamagna 7, Bonatesta 7, Maccagno 13, Sartorio, Mina 7, Supertino, Cirla 7, Zuccarelli 4, Ghiglione 4, Testa 5, El Kihel 9. All. Perlo


Lettera 22 Ivrea: Montauti, Gillio Tos 2, Monfroglio, Tampellini 5, Cambursano 2, Saccomani 2, Burrone 7, Ramella 12, Fancelli 9, Castello, Tahir, Franchetto 1. All. Cossavella


Arbitri: Lanfranchi Andrea di Grugliasco e Cornero Edoardo di Piossasco.


SALUZZO - Vittoria sul velluto per la Cr che supera agevolmente la giovane compagine del Lettera 22 Ivrea e si attesta in classifica a quota 4, nel gruppone che insegue le capoliste Borgosesia, Fossano e Borgomanero.


La seconda vittoria casalinga consecutiva, per i colori gialloblù, è arrivata in capo ad una partita che ha presentato qualche incertezza, nel punteggio, soltanto nel primo quarto di gioco, salvo poi risolversi in una tranquilla cavalcata contro una squadra apparsa vivace, volonterosa ma molto imprecisa e confusionaria. Una gara che ha consentito a coach Perlo di compiere ampie rotazioni tra gli uomini a disposizione, ottenendo riscontri da tutti i giocatori, in particolar modo i giovani, con indicazioni positive che vanno dalla personalità di Costamagna ai punti di Bonatesta ed El Kihel, quest'ultimo secondo miglior marcatore Cr dopo la doppia cifra di Maccagno.


Il match, come detto, ha avuto soltanto nelle battute iniziali una fase di incertezza: la Cr costruisce buone soluzioni offensive ma non trova la via del canestro con continuità, gli ospiti fanno altrettanto e nei primi minuti si segna davvero poco, col primo quarto che si chiude sul 10-9.


Il match, tuttavia, termina di fatto con lo svolgersi della seconda frazione: i saluzzesi adottano la difesa a zona e per gli ospiti, già piuttosto in difficoltà nelle realizzazioni, è notte fonda. Il parziale di 28-10 segnala in maniera esplicita da che parte si sposti l'inerzia della gara.


Dopo l'intervallo il copione non cambia: la Cr controlla senza patemi l'andamento della gara, Maccagno non trova contrasti nel dominare sotto le plance, le rotazioni gialloblù funzionano e gradualmente i saluzzesi ampliano ulteriormente il vantaggio fino a toccare il massimo divario sul +32 ad un paio di minuti dal termine.


La partita si chiude sul 68-40 e l'unica fonte di preoccupazione per i saluzzesi deriva dall'infortunio occorso a Zuccarelli che durante un contrasto fortuito si è procurato la frattura del setto nasale, fatto che potrebbe metterne in discussione la presenza nella prossima gara ma vista la proverbiale 'rocciosità' del giocatore saluzzese ci sono buone speranze di vederlo comunque in campo.


Soddisfatto coach Perlo a fine gara: «Aldilà della consistenza dell'avversario stasera tutti hanno dato il loro positivo contributo. Anche nel primo quarto, dove pure abbiamo segnato poco, ci sono state comunque buone costruzioni di tiro. Quando poi siamo passati a zona la partita ha preso la piega che ci auguravamo. Siamo stati bravi a non rilassarci quando il vantaggio ha preso dimensioni importanti e anche i giovani hanno giocato con la personalità che mi aspetto da loro. Ora arriva la trasferta contro Ciriè e sarà sicuramente una prova importante per verificare quale potrà essere la nostra dimensione in questa stagione».


Il prossimo impegno vedrà infatti la Cr impegnata sabato 11 ottobre a Nole (palestra di via Martiri Libertà con inizio alle 21) contro il Ciriè: un test probante contro una compagine tradizionalmente ostica specie tra le mura amiche.


fabrizio rinaudo

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)