DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

La mostra della settimana


Giovedý 19, Ottobre 2017
in  Acchiappamostre


'Piet Mondrian Universale- Immersive interactive experience' è il prestigioso progetto espositivo in anteprima assoluta che la Fondazione CRC ha affidato alla direzione artistica di Alessandro Marrazzo, con la consulenza scientifica di Ilaria Porotto e Andrea Lerda per inaugurare venerdì 20 ottobre alle ore 17 il nuovo Spazio Innov@zione di via Roma 17 a Cuneo. Una rassegna importante, incentrata sulla lirica del noto maestro olandese Piet Mondrian (1872-1944) che permetterà ai visitatori di sperimentare un percorso multimediale interattivo, creando una narrazione continua in cui il pubblico diverrà protagonista all'interno dello Spazio Innov@zione, area espositiva multimediale dotata di tecnologie d'avanguardia situata al piano terra dello stabile della Fondazione CRC, ora prima galleria virtuale, immersiva e interattiva al mondo, capace di ospitare mostre ed esposizioni di arte. La mostra si inserisce nel ciclo di appuntamenti culturali promossi dalla Fondazione CRC in occasione dei 25 anni dalla nascita e resterà visitabile sino a domenica 1° aprile 2018, ogni martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13, sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Info: 0171/452720.

Le altre mostre

Prosegue, a Palazzo Salmatoris, a Cherasco, la mostra 'Lucio Fontana e l'annullamento della pittura - Dal Gruppo Zero all'arte analitica'. La rassegna, visitabile sino al 14 gennaio 2018, rappresenta una felice occasione per conoscere uno dei maestri che ha cambiato la storia dell'arte, noto a livello internazionale per i suoi celebri 'Tagli' e per i 'Concetti spaziali'. In esposizione, oltre ad una ventina di capolavori dell'artista, si affiancano circa ottanta opere di una quarantina di artisti, tra cui Piero Manzoni, Agostino Bonalumi, Guenther Uecker, Otto Piene, Heinz Mack, Adolf Luther, Paolo Scheggi, Dadamaino, Enrico Castellani, Gianfranco Pardi, Mimmo Rotella e Arman, al fine di documentare la straordinaria avventura artistica del Gruppo Zero. Movimento nato in Germania alla fine degli anni Cinquanta del Novecento e poi diffusosi in tutto il mondo nel segno di una rottura definitiva con i dogmi della pittura, alla ricerca di una nuova libertà creativa, un 'ripartire da zero' che diede vita ad una nuova poetica orientata alla libera creatività e con molti punti di contatto con l'elettromeccanica, la cinetica e l'elettromagnetismo. Orari: da mercoledì a domenica ore 9.30-12.30 / 15-19. Ingresso a pagamento: biglietto intero  8 euro, ridotto 5 euro. Info: 0172.427050.

Ultimo weekend per visitare, presso il Castello di Lagnasco, la mostra 'Nel libero Spazio', rassegna degli artisti Giovanna Giachetti e Osvaldo Moi curata da Martina Corgnati, comprensiva di un centinaio di loro opere di carattere antologico. Giovanna Giachetti espone bronzi, terrecotte, alcuni dipinti e le recenti sculture 'piatte' in lamiera tagliata e spesso dipinta, ove si avverte con chiarezza il prepotente richiamo della cultura visiva africana che ha impresso una traccia profonda nel suo immaginario, pur senza comprometterne la personalità originale. Osvaldo Moi, invece spazia da sculture tridimensionali in materiali diversi e i pochissimo noti disegni su carta di grandi dimensioni. In alcune di esse si rintraccia un elemento autobiografico, legato alla lunga esperienza militare dell'artista per molto tempo sottoufficiale pilota di elicotteri: un bagaglio di vita certamente non leggero, ma che l'artista ha trasformato in linguaggio visivo originale e potente.

Prosegue, presso il Complesso Monumentale di San Francesco, in via Santa Maria 10, a Cuneo la mostra 'Io non amo la natura- Pop Art italiana dalle collezioni della GAM di Torino' promossa dalla Fondazione CRC in occasione dei 25 anni dalla nascita, insieme a GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino e Fondazione Torino Musei. Scopo della rassegna è quello di offrire una riflessione a 360° sulla vicenda storica della Pop Art in Italia, proponendo al pubblico un excursus attraverso una selezione di cinquanta opere tra dipinti, sculture e video, tutte provenienti dalla GAM. Fino al 22 ottobre. Orari: da martedì a domenica nel seguente orario: 15.30 - 18.30. Info: 0171.452720.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)