DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

La proroga dello spesometro


Mercoledý 24, Aprile 2013
in  Consulenza legale


L'Agenzia delle Entrate, con comunicato stampa del 15 aprile scorso, ha annunciato il rinvio a data da stabilire dello 'spesometro', vale a dire della trasmissione dei dati delle operazioni rilevanti ai fini IVA relativi al 2012, che sarebbe dovuta avvenire entro il prossimo 30 aprile.
Alla base della proroga dell'adempimento in oggetto sono le nuove disposizioni introdotte nel 2012, che hanno significativamente modificato i dati da trasmettere relativi allo spesometro. In particolare, rispetto al passato vanno comunicate tutte le operazioni attive e passive rilevanti ai fini IVA per le quali è previsto l'obbligo di emissione della fattura, indipendentemente dal loro ammontare, e non più solamente quelle di importo non inferiore a 3.000,00 euro. Le operazioni non soggette ad obbligo di fatturazione, invece, vanno comunicate singolarmente e solo se di importo non inferiore ad euro 3.600,00 IVA inclusa .
La novità normativa ha comportato l'improcedibilità dell'adempimento con le stesse modalità utilizzate nelle comunicazioni relative all'anno precedente e ha reso necessaria, pertanto, l'adozione di un nuovo modello di comunicazione e conseguentemente di nuove specifiche tecniche previste per la trasmissione. Sia il modello che le specifiche tecniche attualmente non sono state ancora pubblicate e quindi da ció nasce l'esigenza della proroga.
Dato che l'Agenzia delle Entrate, tenendo conto delle numerose proposte formulate dalle associazioni di categoria, ha dichiarato di voler considerare, nella fissazione della nuova data di scadenza di presentazione dello spesometro, i tempi tecnici necessari per l'adempimento (dall'approvazione del nuovo modello di comunicazione e delle relative specifiche tecniche alla predisposizione da parte delle software house dei programmi necessari per l'invio) e che bisogna anche tener conto degli altri gravosi adempimenti da assolvere nei mesi estivi, si ritiene che la prima data ragionevolmente utile per la presentazione telematica dello spesometro relativo al 2012 possa cadere verso la fine del mese di ottobre 2013.
dott. Ballatore Marco

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)