DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

La storia di Marinella


Giovedý 17, Settembre 2015
in  I ragazzi leggono


Nel cimitero monumentale delle Vittime del Vajont, a Fortogna, nel bellunese, ci sono 1910 lapidi. Tutte recano la stessa data di morte: il 9 ottobre 1963. In quel luogo era stata costruita una diga colossale, per trasformare in energia le risorse idriche della zona. Il paesaggio era stato stravolto, inseguendo il guadagno, senza badare all'azzardo dell'operazione. I segnali di pericolo erano stati taciuti. La notte del 9 ottobre, un'enorme frana precipitó dal Monte Toc nel lago artificiale e provocó un'onda devastante che superó la diga e travolse tutto. Tra gli oggetti ritrovati successivamente nel fango e custoditi nelle teche del cimitero, c'è il quaderno di una bambina come tante, Marinella Callegari, dieci anni. L'ultimo tema scritto in classe, l'ultima mattina della sua vita. Il libro di Emanuela Da Ros ci racconta del suo 9 ottobre: i giochi, le corse, le birichinate, i rimproveri, i batticuori, gli abbracci. E su tutto l'ombra inquietante della diga.



Emanuela Da Ros, La storia di Marinella. Una bambina del Vajont, Feltrinelli Kids, 10 euro.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)