DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

L'addio di Carlo Savio


Giovedì 29, Marzo 2018
in  Saluzzo


SALUZZO- Carlo Savio dà l'addio al consiglio comunale. Il capogruppo di 'Saluzzo Crescerà', candidato sindaco alle elezione amministrative del 2014 contro Mauro Calderoni ha rassegnato le dimissioni da consigliere comunale nella mattinata di mercoledì 28 marzo.
Dopo 4 anni di consiglio, la decisione di prendersi un periodo sabbatico, lasciando il posto sugli scranni di via Macallè. 58 anni appena compiuti, di professione avvocato, Savio 4 anni fa era riuscito nella non facile impresa di riunire tutto il centro destra attorno al suo nome.
Dopo una campagna elettorale particolarmente serrata, aveva visto sfumare il sogno di diventare sindaco per un soffio, superato dal rivale di soli 400 voti.
Da quel momento in poi aveva preso forma la sua leadership all'interno della minoranza, ruolo svolto con i suoi modi pacati fino all'ultima seduta del 22 marzo scorso.
Quali sono le motivazioni della sua decisione? «Ho scelto di prendermi una pausa di riflessione dalla politica attiva- dice Savio- motivi strettamente personali, famigliari e professionali, mi hanno indotto a rassegnare le dimissioni. Non escludo in un prossimo futuro di riprendere l'attività politica in senso stretto, o, in ogni caso di impegnarmi in altri ruoli nell'interesse della collettività saluzzese».
Intanto, in città circolano già voci su una possibile candidatura di Savio in vista del rinnovo del cda della Fondazione Cassa di Risparmio.
«Ringrazio i miei colleghi di minoranza- conclude Savio- con cui ho condiviso battaglie, momenti felici e altri più difficili».
Al posto di Savio dovrebbe entrare un altro avvocato: Andrea Farina, che nel 2014 aveva ottenuto 46 voti nella lista Progetto Saluzzo.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento