DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

L'angolo tecnico: regole generali per acquistare un immobile


Giovedì 18, Settembre 2014
in  Consulenza legale


L'acquisto di una casa è uno, se non il più grande, passo che si possa compiere nel corso della vita, così come l'acquisto di un fabbricato ad uso ufficio, commerciale o industriale per l'esecuzione di un'attività lavorativa. Per l'acquisto bisogna chiaramente rivolgersi ad un notaio, ma l'assistenza tecnica da parte di un esperto del settore edilizio, urbanistico e catastale è assolutamente necessaria per non correre il rischio di incappare in sgradevoli inconvenienti.


Per l'acquirente, infatti, prima di acquistare è consigliabile assumere l'adeguata cautela e procurarsi, valutandole ed analizzandole con minuziosità, le planimetrie, le visure, l'estratto di mappa catastale per valutare che non ci siano imprecisioni e che lo stato dei luoghi coincida con quanto rappresentato sia sulla planimetria che sull'estratto di mappa rilasciato dal Catasto (ora chiamato Agenzia del Territorio).


Bisogna aver ben presente che non è sufficiente la corretta intestazione catastale per dimostrare la proprietà del bene in capo al venditore; quest'ultimo risulta essere proprietario solamente nel caso in cui l'atto, o la successione, con cui egli a sua volta aveva acquistato sia stato correttamente trascritto sui pubblici registri conservati presso l'Ufficio della Pubblicità Immobiliare.


Un altro punto molto importante è la valutazione della regolarità edilizia; a tal proposito è necessario precisare che è facoltà dell'acquirente richiedere che all'atto notarile sia allegata una Relazione di Regolarità Edilizia, cioè una relazione firmata non dal Notaio, ma da un tecnico di fiducia del venditore che dimostri che l'immobile oggetto della compravendita sia completamente conforme alla normativa urbanistica ed edilizia e che dunque non siano state realizzate abusivamente opere edilizie di alcun genere. Le spese relative alla redazione della Dichiarazione di Regolarità Edilizia sono totalmente a carico del venditore, dato che spetta a lui dimostrare di vendere un immobile non abusivo.


Si ricorda che la mancanza dell'agibilità del fabbricato oggetto di vendita non comporta l'impossibilità di procedere con l'atto notarile, ma è sicuramente bene che la parte acquirente la richieda alla parte venditrice, così come la conformità di tutti gli impianti (idro - sanitario, elettrico ecc...) presenti all'interno dell'immobile.


Tutte le considerazioni sopra argomentate non sono elencate in ordine di importanza in quanto sono tutte sicuramente estremamente fondamentali per acquistare con tranquillità un immobile.


Geom. Davide Galfrè

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento