DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

L'età di un nuovo inizio


Giovedì 17, Maggio 2012
in  Libera-Mente


Oggi, probabilmente, dato l'andamento delle cose, la questione del raggiungimento dell'età pensionabile pare più un lontano miraggio che un periodo definito e stabile, con tutto ció che questo comporta, anche in termini di preparazione mentale all'evento.


A parte gli scherzi, il raggiungimento della pensione, per la maggior parte delle persone, rappresenta un cambiamento significativo nel ciclo evolutivo.


Quel terribile marchingegno inesorabilmente pronto ogni giorno a interrompere i nostri sogni con il suo suono fastidioso, la stanchezza del fine settimana, il disorientamento del sole mattutino successivo al turno di notte, ma anche le pause coi colleghi alla macchinetta del caffè, le cene di lavoro, ecc ...


Assumere consapevolezza che, da un giorno all'altro, tutto questo farà parte del passato, per alcuni puó essere una liberazione; per altri puó sembrare strano, o persino paradossale. Pensare che il momento che hanno tanto desiderato in quegli istanti di ira funesta contro il datore di lavoro, o di paura per la sicurezza del proprio posto in azienda, adesso è arrivato, puó non fare più lo stesso effetto.


In ogni caso, un cambiamento così importante richiede un processo di riadattamento alla realtà che ognuno affronta a modo suo. L'organizzazione di personalità individuale, per un buon funzionamento, deve essere in grado di promuovere una reintegrazione tra le mutate possibilità del mondo esterno e le proprie esigenze.


Ecco, allora, il bisogno di alcuni di continuare in qualche modo la propria attività lavorativa, magari senza retribuzione, perché sarebbe eccessiva la sofferenza di abbandonare ció che per troppo tempo ha fatto parte della propria stessa identità.


Ci sono persone che si dedicano al volontariato, trasformando il proprio lavoro in un servizio in favore degli altri. Alcuni coltivano hobbies o si dedicano ad attività che hanno sempre rimandato a malincuore (sport, giardinaggio, orticultura, cura della casa, famiglia).


Dal punto di vista psicofisico è fondamentale tenersi in costante allenamento con qualsiasi attività, nei limiti delle possibilità. Il cervello possiede una plasticità che fa sì che siano potenzialmente sempre possibili nuove acquisizioni, seppur con tempistiche differenti.


Ogni età, anche quella della pensione, in fondo, puó essere un nuovo inizio pieno di sorprese.


Fabio Borghino

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento