DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Motivazione, chitarre e pianoforti


Giovedì 17, Luglio 2014
in  Libera-Mente


Questa è la storia di Andrea. Di Andrea e del suo pianoforte...


'Oggi ti ho iscritto a piano! Sei contento?! È uno strumento bellissimo sai... Ho sempre sognato di imparare a suonare, ma non ne ho mai avuto la possibilità. Sei fortunato tu. Vedrai che ti piacerà e quando sarai abbastanza bravo; perché lo diventerai sicuramente, potrai suonare nel coro con noi!'


'Ma papà, io...'


'Lo so, è un po' cara l'iscrizione, ma faremo sacrifici'


'Veramente io... Pensavo...'


'A cosa pensavi...?'


'Niente. Quando inizia...?'


'Motivazione'... Parola spesso abusata perché confusa con: 'Risultato', ma raramente associata a: 'Emozione'. Emozione nel senso di spinta dal profondo votata al raggiungimento di una meta bramata più o meno consapevolmente da bisogni istintuali, relazionali, di significato... Ogni emozione è movimento da ció che la origina a ció che la placa. Frammenti di umanità in azione.


Qual è il porto di quel mare in burrasca chiamato paura per te in questo momento? Salvarti da un pericolo che sta minando la tua sopravvivenza? Dal perdere la faccia? Dal buio dell'anima?


Che lingua parla questa paura?


Verso quale tempesta ti sta conducendo la rabbia? Qual è il suo scopo in questo scorcio della tua vita? Distruggere chi ti sta strappando dalle mani l'osso per i tuoi cuccioli? Eliminare chi temi possa portarti via chi ami?


La motivazione, più che vera e propria emozione, è una stato psicofisiologico tendente a mantenere attivi una mente e un corpo in viaggio verso una meta. Scintilla viva di fuoco interiore. Benzina nel viaggio di scelte personali.


Provate a confrontare quella volta in cui avete deciso di vostra spontanea volontà di dare una direzione alla vostra vita e a quei momenti in cui il mondo vi ha detto di seguirlo senza dare troppe spiegazioni: 'Devi perché si è sempre fatto così...'.


Che differenza c'è tra l'arrivare all'ultima pagina di un libro che abbiamo scelto noi e un romanzo da riassumere come compito per le vacanze estive?


E se fosse una questione di scintilla interiore? Dove ti collochi nel mare della tua vita? Questo matrimonio l'hai scelto tu? Questo lavoro? Questi figli?


Una motivazione pensata per noi da qualcuno là fuori e vestita di promesse e false speranze è come un post it sul frigo. Il tempo fa perdere aderenza alla colla. Cade. Come foglie d'autunno...


Questa è la storia di Andrea, del suo pianoforte e della sua anoressia...


Un bivio, un'opportunità. La possibilità di inserire la psicoterapia tra i 'compiti attesi' su quel post it appeso al frigo, perché qualcuno ha detto di farlo, o di partire da quell'evanescente ombra sul pavimento perché diventi carne. Incontrare se stesso per la prima volta... Innamorarsi della voce di una chitarra. Sì signori, avete sentito bene... Andrea, dieci anni dopo, volto di luce e... La sua chitarra...

Fabio Borghino

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento