DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

No alle motoslitte


POLEMICHE IN VALLE VARAITA - Sampeyre cambia idea

Giovedì 23, Dicembre 2010
in  Valle Varaita



SAMPEYRE - Venerdì 17 dicembre (fatidico per gli appassionati di motoslitta....) il Consiglio comunale ha ratificato il dietrofront in merito al già approvato progetto del tracciato da realizzare lungo il collegamento Tenou-Colle di Sampeyre.


A causare il ripensamento del Consiglio sono state non tanto le lettere inviate ai giornali locali da parte di soggetti scettici e contrari, quanto una comunicazione ufficiale del Corpo forestale dello Stato, che ha rilevato l'esistenza di un reale rischio di caduta valanghe in due punti del tracciato.


«Preso atto delle lettere inviate ai giornali - ha detto il Sindaco Baralis - una pratica ormai abituale, dato che la politica si è trasferita dai luoghi deputati alla carta stampata, a motivare il ripensamento sono state peró due missive giunte direttamente al Comune, dal C.A.I. e dalla Forestale. Mentre nella prima si faceva genericamente riferimento alla necessità di salvaguardare boschi e animali, nella seconda, in particolare si evidenziava l'esistenza di un rischio valanghe in due tratti: lungo l'erta finale della strada che porta a Tenou e sul tratto conclusivo della rotabile del Colle di Sampeyre. Ribadiamo la nostra non contrarietà pregiudiziale all'iniziativa, ma ci arrendiamo di fronte a cause di forza maggiore».


Mentre il problema relativo alla strada del Colle, infatti, sarebbe risolvibile accorciando il tratto riservato alle motoslitte, ponendo il capolinea a Pian delle Baracche, non esiste alcuna possibilità di baipassare il tratto a rischio in prossimità del Tenou.


Conclusione: l'ipotesi della pista di motoslitte finisce archiviata, con buona pace dei fan di tale pratica sportiva.


A questo proposito va detto che le escursioni in motoslitta sono vietate su tutto il territorio comunale, salvo casi specifici, previsti dalla normativa, in cui sono concesse deroghe.


A tale proposito il vicesindaco Mauro Marzanati ha fatto notare che esistono segnalazioni di un traffico di motoslitte proprio lungo il percorso di cui si è detto e che quindi, visti anche i pericoli documentati, si rende opportuno sollecitare controlli da parte degli organi preposti.


La revoca della delibera che autorizzava il tracciato è stata approvata all'unanimità (nessun membro della minoranza era presente al Consiglio).


fabrizio dovo

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento