DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Nuove modalità di pagamento telematico


Giovedì 24, Luglio 2014
in  Consulenza legale


Aumenta la stretta su compensazioni e versamenti da fare con il modello F24: va in questa direzione l'articolo 11 del cosiddetto 'decreto Renzi' n. 66, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale 95 del 24 aprile 2014, che ha disposto che, a decorrere dal 1 ottobre 2014, i versamenti eseguiti con il modello F24 dovranno essere effettuati:


- esclusivamente tramite i servizi telematici dell'agenzia delle Entrate nel caso in cui, per effetto delle compensazioni eseguite, il saldo finale sia di importo pari a zero;


- esclusivamente tramite i servizi telematici dell'agenzia delle Entrate o degli intermediari della riscossione convenzionati con le Entrate (cioè banche, Poste italiane o agenti della riscossione) nel caso in cui siano effettuate compensazioni ed il saldo finale sia di importo positivo;


- esclusivamente tramite i servizi telematici dell'agenzia delle Entrate o degli intermediari della riscossione convenzionati con le Entrate, nel caso in cui il saldo finale sia di importo superiore a mille euro.


Nei casi sopra citati, a prescindere dalla tipologia di contribuente (titolare o non titolare di partita Iva), tali pagamenti potranno essere eseguiti esclusivamente tramite il servizio telematico Entratel dell'Agenzia delle Entrate. Questa novità interessa una platea molto elevata di contribuenti italiani, per molti dei quali, specie se non titolari di partita Iva, sarà gioco forza avvalersi dell'opera di un intermediario abilitato anche per il pagamento delle proprie imposte, con conseguente aggravio di costi per il disbrigo della pratica telematica.


A causa dell'entrata in vigore di tali disposizioni, tra le prime deleghe di pagamento interessate dalle nuove modalità di pagamento ci saranno anche le rate di saldo e primo acconto imposte risultanti dal modello Unico 2014: le rate in scadenza dopo il 1.10.2014 dovranno transitare sul canale telematico Entratel e non potranno più essere pagate allo sportello della banca o delle poste.


dott. Marco Ballatore

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento