DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Nuove pomate equosolidali dal Messico


Giovedì 23, Ottobre 2014
in  Commercio Equo & Solidale


La già vasta gamma di cosmetici del commercio equo si arricchisce in questi giorni di nuovi prodotti: nella Bottega Colibrì in via Volta a Saluzzo (sotto i Portic Scur) si puó trovare una nuova linea di prodotti per la cura della persona. Fra le pomate ricordiamo quella con eucalipto e timo, utile in questo periodo dell'anno per contrastare le malattie da raffreddamento, grazie alle proprietà espettoranti, balsamiche, antinfiammatorie e antibatteriche dei suoi ingredienti, e la pomata con calendula e achillea, efficace per i disturbi cutanei poiché accelera la cicatrizzazione e stimola la granulazione del tessuto epidermico in caso di piaghe, ustioni, piccole ferite o abrasioni.


L'arnica, invece, è alla base di una pomata adatta in caso di traumi e contusioni, mentre l'olio di Tea Tree (ottenuto dalle foglie della pianta australiana Melaleuca Alternifolia) è utile per infezioni e lesioni cutanee, acne, tagli, herpes, punture di insetto, infezioni da funghi, candidosi, micosi della pelle e delle unghie.


Gli ingredienti di tutte queste pomate derivano da erbe officinali coltivate in Messico dal Rancho Agua Escondida che esporta in Italia i suoi prodotti grazie ad Equomercato. Agua Escondida è il nome di una sorgente nascosta nella foresta Bosque de Niebla‚ nello stato di Veracruz, ma è anche il nome della fattoria creata più di 20 anni fa da una famiglia che voleva recuperare la biodiversità del luogo mantenendo intatta la foresta. E' nato così il Rancho Agua Escondida dove si coltiva nel rispetto dell'ambiente grazie a metodi biologici e tutelando la tradizione, con lo scopo di innescare un processo, sia pure su piccola scala‚ di trasformazione e rinascita della piccola economia agricola locale che il colonialismo delle monocolture aveva spento per decenni.


L'incontro con la centrale di importazione Equomercato di Cantù ha permesso a questa piccola esperienza in Messico di crescere e commercializzare i suoi prodotti nel circuito equosolidale. La lavorazione delle materie prime‚ che prima avveniva in casa‚ ora viene svolta in un apposito laboratorio affiancato da un piccolo magazzino ordinato e pulito mentre per la gestione della produzione è stata creata una cooperativa. Il suo modello produttivo sta diventando un esempio per i contadini di questa zona del Messico affacciata all'oceano e indica una possibile strada per riprendere consapevolezza delle proprie possibilità‚ dell'importanza del rispetto della natura e di una produzione agricola in grado di creare un reddito non condizionato dai vincoli dei troppi intermediari locali. Ancora una volta, nella Bottega Colibrì a Saluzzo, dietro la scelta di un prodotto si realizza un'azione concreta per sostenere produttori coraggiosi che lavorano per creare un'economia attenta all'ambiente e ai diritti.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento