DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Paesana e la Valle Po in ginocchio


NOTTE DI PAURA

Venerd́ 25, Novembre 2016
in  Valli Po e Infernotto


25
novembre. 'Black Friday', un vero e proprio venerdì nero. L'alluvione di queste
ore ha messo in ginocchio la valle Po, con la situazione che è precipitata
nella notte appena trascorsa.



Gli
uomini della protezione civile, operatori specializzati e amministratori hanno
lavorato incessantemente per limitare i danni, ma la furia dell'acqua ha
riportato tutti alla terribile alluvione del 1994.



Troppo
presto per fare la conta dei danni. Ci limitiamo a dare un aggiornamento sulla
situazione relativa alla viabilità.



Al
momento restano chiuse:



la
colletta che da Paesana porta a Barge (proprio fuori dall'abitato paesanese,
all'altezza del distributore di via Torino),



la
strada che sale ad Agliasco (per frane in località Giai e Gran Puà),



la
strada che porta a Pratoguglielmo e Pian Munè (una grossa frana all'altezza
della borgata 'Piu' ha portato sulla strada grandi tronchi),



tutti
chiusi i ponti di Sanfront, dove i ponti si presentano come 'isole' con i fiumi
a destra e a sinistra,



criticità
per frane in borgata Eretta e Cantone di Paesana ed a Ostana, allagamenti ai
Rancosta di Paesana, dove ha esondato il Lauria, in via Barge e in via del
Mulino e via del Cimitero, sempre a Paesana (attualmente è interrotta la strada
che porta al cimitero di S. Maria).



Ovunque
si registrano allagamenti, anche all'interno di case e scantinati.



CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)