DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Per te è facile


Giovedý 18, Giugno 2015
in  Fermo immagine


Eccolo lì. Ce l'hai di fronte. Nonostante il suo sguardo moscio e la convinzione di chi sa tutto, hai deciso di confidarti e di dirgli ció che pensi. Si, quando ti ha chiesto notizie sembrava davvero interessato a te e allora ti sei deciso e hai parlato. Hai raccontato del perché di quel cambiamento, i tuoi pensieri, i tuoi dubbi. Quello che ti spinge a dir di sì e quello che ti frena verso un no. Hai deciso di aprirti, per poi subito pentirti, quando da quella bocca, corredata da sorrisino saccente, hai sentito uscire 'tanto per te è facile'.


Come quando all'università, con quei pagamenti a scadenza fissa e la tua voglia di contribuire e di goderti comunque una vacanza. Già allora c'era lui in sofferenza con i conti e con la vita, ma guai a faticare e che diceva senza sforzi che 'per te è facile'. Poi quando hai deciso di partire e di cambiare città, di trovare una strada diversa, provandoci, anche lui l'avrebbe fatto ma... per te era più facile. E quando proprio quel lavoro non faceva per te e hai deciso di lasciare un contratto vero e restare senza, per provare ad inseguire quello che tu sei o che vorresti e lui che avrebbe fatto uguale, ma che in fondo 'per te era più facile'. E in quella storia d'amore, che nasce, che cresce, ma che alla fine non c'era futuro... lui c'era eccome, puntuale a dirti che anche lui dovrebbe troncare, ma che è dura mentre per te è più facile. E quando hai deciso di raggiungere una vetta, di allenarti per una gara, di leggere un libro, di frequentare un corso, di provare a rubare tempo per goderti il tempo... anche lui vorrebbe, ma mica è così facile come per te.


Per te è più facile perfino assistere un malato, alzarsi presto, arrivare tardi, guadagnare poco.


Caro amico, 'per te è facile' è solo la scusa di chi non ha il coraggio di provarci. E' il non riuscire ad ammettere che c'è qualcosa che non va. E' la paura di chi preferisce guardare ovunque, tranne che dove dovrebbe. E' ammettere che l'unica cosa facile è giudicare ipotetiche facilità e sconosciute realtà altrui, evitando bene di affrontare le proprie complesse difficoltà.


albiabba@libero.it

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)