DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Perotti guida le valli


ELEZIONI COMUNITÀ MONTANE - Battuta nettamente la lista guidata da Anello

Giovedý 12, Novembre 2009
in  Valle Varaita



VALLI DEL MONVISO- Alla fine l'ha spuntata, ed anche piuttosto nettamente, la lista n.2 'Montagna e sviluppo' che candidava alla presidenza Aldo Perotti, presidente uscente della Comunità Montana Valli Po, Bronda e Infernotto. La lista di Perotti ha totalizzato 206 voti contro i 173 della lista n.1 'Unità e rinnovamento nelle Valli del Viso', che candidava alla presidenza Alberto Anello.


Alla lista di Aldo Perotti vanno 22 seggi del nuovo consiglio comunitario, alla lista della minoranza spettano invece 14 seggi. Molto alta la partecipazione al voto da parte dei consiglieri dei 29 comuni del territorio (15 delle Valli Po, Bronda e Infernotto, 14 della Valle Varaita). Pochissime le schede bianche e quelle nulle, segno evidente che gli elettori erano stati ben catechizzati.


Piuttosto diverso l'esito del voto nelle due vallate. La compagine di Alberto Anello ha vinto, sebbene di misura, in Valle Varaita (90 voti contro 88), mentre quella di Aldo Perotti ha vinto con ampio margine in Valle Po (118 a 83).


La composizione geografica del nuovo consiglio della Comunità Montana del Monviso vede una prevalenza di rappresentanti dell'ex Valle Po, 20, rispetto a quelli dell'ex Valle Varaita, che saranno 17. Molto consistente la componente della Valle Po nella maggioranza (14 consiglieri a 8), mentre nella minoranza prevale la Valle Varaita con 8 rappresentanti rispetto ai 5 della Valle Po, esclusi i due candidati alla presidenza.


Tra i consiglieri più votati spicca il nome di Paolo Amorisco, candidato con Anello, che ha totalizzato ben 17 preferenze. Dopo di lui in questa particolare classifica si posiziona Silvano Dovetta, presidente uscente della Valle Varaita, con 16 preferenze, candidato con Perotti. A ruota seguono: Mattio Daniele, vice sindaco di Revello, 13 preferenze, Dora Perotto, sindaco di Brondello, 13 preferenze, Antonio Brugiafreddo, rappresentante del Comune di Costigliole, 12 preferenze, Emidio Meirone, vice sindaco di Sanfront, 11 preferenze, Maurizio Rasetto del Comune di Barge, 11 preferenze, Luciano Renato Bonetto del Comune di Rossana, 11 preferenze, Mara Maurino del Comune di Bagnolo Piemonte, 11 preferenze, gli ultimi due in minoranza nel nuovo consiglio comunitario.


Soltanto 2 i comuni senza rappresentanti nel consiglio della nuova Comunità Montana del Monviso: si tratta del Comune di Martiniana Po, che era stato anche l'unico a non presentare propri rappresentanti in alcuna delle due liste, e del Comune di Casteldelfino, che non ha avuto eletto alcun rappresentante.


Comuni con due consiglieri. Tutti gli altri comuni hanno almeno un consigliere del proprio territorio presente in consiglio. Tra questi ce ne sono 7 che di rappresentanti ne hanno ben 2. Si tratta dei Comuni di Sanfront, Gambasca e Pagno con due rappresentanti entrambi nella maggioranza consigliare, e dei Comuni di Barge, Castellar, Piasco e Valmala, che contano su un consigliere nel gruppo di maggioranza ed uno nel gruppo di minoranza.


Infine il capitolo giunta comunitaria. Per il momento di ufficiale il presidente Aldo Perotti non lascia intendere nulla. L'unica cosa certa è che, inizialmente, l'esecutivo sarà composto da 4 assessori più il presidente. Possibile un ampliamento a 6 assessori previa modifica dello Statuto, argomento sul quale la minoranza comunitaria promette fin da adesso battaglia.


daniele isaia

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)