DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Prete da 60 anni, vescovo da 25


CELEBRAZIONE IN DUOMO - Mons. Bona a Saluzzo mercoledì 1

Giovedì 25, Novembre 2010
in  Vita Ecclesiale



SALUZZO- La diocesi di Saluzzo accoglierà con gioia nei prossimi giorni il Vescovo emerito mons. Diego Bona, che soggiornerà in città per qualche giorno. L'occasione sarà propizia per una gioiosa celebrazione in onore di 'don Diego', che tanta gente continua a ricordare con stima, affetto ed amicizia. Ricorrono infatti quest'anno due momenti importanti della sua vita di sacerdote e pastore: il 60° di ordinazione presbiterale ed il 25° di ordinazione episcopale.


Sacerdote da 60 anni, Vescovo da 25 anni. La comunità diocesana saluzzese si stringerà così attorno a mons. Diego Bona mercoledì 1° dicembre, alle ore 18,30, in Cattedrale, quando sarà celebrata una Messa di ringraziamento per il suo Giubileo sacerdotale alla presenza anche di mons. Sebastiano Dhoe di mons. Giuseppe Guerrini. Giovedì 2 dicembre, alle ore 9,30, mons. Bona si incontrerà con i sacerdoti della diocesi, presso il Seminario S.Agostino, per predicare il ritiro di Avvento e concelebrare con loro la ricorrenza.


Mons. Diego Natale Bona è nato l'11 dicembre 1926 a Castiglione Tinella, comune della Langa cuneese, nella diocesi di Alba. Il padre viticoltore allevó, lavorando sodo, la numerosa famiglia composta di sei figli (quattro maschi e due femmine). Già negli anni a cavallo della guerra il futuro Vescovo entró in seminario ad Alba. L'8 ottobre 1950 venne ordinato sacerdote nel Duomo di Alba. Fu dapprima vice curato a Pollenzo e Cossano Belbo, quindi la chiamata a Roma, dove sarebbe dovuto fermarsi un solo anno. Vi rimase invece 40 anni.


Nella capitale fu vice curato a Pietralata. Nel 1966 venne nominato parroco di Santa Maria in Stella Maris a Ostia Lido, dove rimase fino al 1974. Fu poi parroco alla Garbatella dove ricevette le visite pastorali di Paolo VI e di Giovanni Paolo II. Il 9 novembre 1985 il Pontefice lo elesse Vescovo della diocesi suburbicaria di Porto Santa Rufina in Roma. Il Card. Poletti lo consacró Vescovo l'11 gennaio 1986.


Il 17 gennaio 1994 venne eletto alla diocesi di Saluzzo, dove inizió il suo ministero facendo l'ingresso il 19 marzo. Dopo otto anni di apprezzato servizio, al compimento del 75° anni di età, rassegnó le dimissioni, continuando a reggere la diocesi di Saluzzo fino alla nomina del suo successore. Poi il trasferimento a Roma, dove risiede tuttora. Dal 1° giugno 2003 è Vescovo di Saluzzo mons. Giuseppe Guerrini.


A mons. Diego Bona, che tra pochi giorni compirà anche 84 anni, gli auguri più sinceri da parte del Corriere di Saluzzo.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento