DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Stato di calamità: questione di giorni


OLIVERO RACCOGLIE A BARGE LE ISTANZE DEI SINDACI DEL SALUZZESE

Sabato 3, Dicembre 2016
in  Valli Po e Infernotto


Per il riconoscimento dello stato di calamità naturale da parte del Governo dovrebbe essere questione di giorni. Lo ha detto il vice ministro Andrea Olivero intervenuto sabato mattina a Barge per un incontro con sindaci ed amministratori, convocato dal sindaco Luca Colombatto, finalizzato a fare il punto sulla situazione alluvione.

Barge, Bagnolo P.te, Ostana, Paesana, Sanfront, Rifreddo, Cardè, Moretta, Faule e Polonghera i Comuni presenti, oltre alle Unioni Montane dei Comuni del Monviso e di Barge-Bagnolo, ai rappresentanti della Coldiretti e del mondo agricolo.
Ogni Comune ha presentato al vice ministro un quadro sintetico dei danni subiti e da più parti si sono levate richieste al Governo perchè, oltre al riconoscimento dello stato di calamità, si allentino i vincoli burocratici sia sul fronte del patto di stabilità sia in merito ai lavori nei corsi d'acqua. Il tutto finalizzato a prevenire altre disastrose situazioni simili in futuro.
La Valle Po, Barge, Bagnolo e la pianura saluzzese hanno pagato il prezzo più alto per questo evento atmosferico, persin più della Valle Tanaro, ha ammesso Andrea Olivero, che ha detto che porterà a Roma le istanze raccolte, comprese le problematiche legate al mondo agricolo, dove la quantificazione dei danni per il momento risulta ancora impossibile.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)