DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Tasi 2014: rileva la situazione al 18 settembre


Giovedì 2, Ottobre 2014
in  Consulenza legale


Come noto la TASI (così come l'IMU) a regime va versata in 2 rate, scadenti il 16/06 e il 16/12 di ogni anno, con possibilità di versamento in un'unica soluzione entro il 16/06.


Per il 2014, primo anno di applicazione dell'imposta, con il DL n. 16/2014 sono state introdotte specifiche modalità di versamento. In particolare il suddetto decreto ha disposto quanto segue:


- per gli immobili adibiti ad abitazione principale, la TASI 2014 va versata in unica soluzione entro il 16.12.2014, salvo diversa disposizione del Comune con delibera pubblicata entro il 31.05.2014 sul sito www.finanze.it;


- per gli immobili diversi dall'abitazione principale, la prima rata è da versarsi entro il 16/06, con un'aliquota dell'1 per mille se il Comune non ha deliberato diversamente entro il 31.05.2014; la seconda rata, da versare entro il 16.12.2014, va determinata invece a saldo sulla base della delibera comunale pubblicata sul sito sopra citato entro il 28.10.2014.


In un secondo momento, in sede di conversione del DL. N. 66/2014 ('Decreto Renzi'), in seguito alle difficoltà operative sorte, le scadenze della prima rata TASI 2014 (sia abitazione principale che immobili) sono state differite, solo peró per gli immobili siti nei Comuni per i quali alla data del 31.05.2014 non risultava pubblicata la delibera TASI 2014.


In sintesi nei Comuni per i quali, alla data del 31.05.2014, la delibera TASI 2014 risultava pubblicata, la prima rata doveva essere versata entro il 16.06.2014. Nel caso invece di delibera non pubblicata, il termine di pubblicazione della delibera comunale sul sito www.finanze.it è stato prorogato al 18.09.2014 ed il termine di versamento della prima rata è fissato al 16.10.2014; la seconda rata resta invariata al 16.12.2014.


In assenza della delibera comunale anche alla data del 18.09.2014, i contribuenti provvederanno al versamento TASI in unica soluzione entro il 16.12.2014 applicando l'aliquota dell'1 per mille.


dott. Alberto Anelli

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento