DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Tisane bio ed eque dalla Bosnia e dal Perù


Giovedì 19, Marzo 2015
in  Commercio Equo & Solidale


La nuova linea 'Tisane dal Mondo' di Altromercato, appena approdato alla Bottega Colibrì a Saluzzo utilizza soprattutto frutta biologica disidratata, come nella tisana 'Mela e Cannella' dove a questa spezia dolce e profumata si abbina l'aroma delicato della mela. Fra le nuove proposte si trova anche una tisana dedicata al 'Benessere', dall'aroma agrumato, dove si ritrovano tutte le caratteristiche di tre elementi 'arancioni': scorze d'arancia, carota e curcuma, accomunati dalle proprietà antiossidanti.


Una tisana innovativa è sicuramente la 'Mangia & Bevi' con mango, ananas, banana, mela e fragola di bosco. I pezzetti di frutta essiccata, a contatto con l'acqua bollente, si reidratano e creano un gradevole infuso da bere, poi depositandosi sul fondo diventano perfetti anche per essere mangiati.


Fra le nuove 'Tisane dal Mondo' ce n'è una davvero speciale: la 'Tisana del Cuore' con biancospino e achillea che agiscono in sinergia a beneficio del cuore 'fisico', mentre a sostenere l'animo ci pensa l'iperico, chiamato anche 'pianta del buonumore'.


Per finire, la nuova linea di infusi Altromercato ha pensato anche alla salute con la 'Tisana dell'Equilibrio' che contiene scorze d'arancia, mela, ananas, limonetto e zenzero. Una mischela che dona ristoro al corpo e alla mente grazie a questi cinque ingredienti con proprietà naturali che favoriscono le regolari funzioni digestive, come nel caso dello zenzero.


La 'Tisana del Cuore' è prodotta con foglie e i frutti che provengono dai boschi delle montagne attorno alla città di Prijedor, nella Bosnia-Erzegovina Nord Orientale. Le attività di essiccazione sono svolte da contadini che fanno capo all'Associazione Agricoltori Di Peijedior sorta nel 1998 per aiutare la rinascita socio-economica della zona duramente provata dalle conseguenze della guerra degli anni precedenti.


Naturaleza, piccola società familiare nata nel 1993 nella Bolivia centrale, produce invece le altre tisane della nuova linea Altromercato. Si tratta di una realtà nata dalla difficoltà di commercializzazione e conservazione della frutta fresca coltivata nella zona. Per ovviare ai problemi dei periodi 'fuori stagione' ha iniziato a disidratare la frutta e oggi produce infusi sia convenzionali che biologici. Naturaleza, inoltre, è stata infatti la prima impresa boliviana ad ottenere il 'sello verde', un marchio più rigoroso di quello biologico, in quanto certifica anche il rispetto di alcuni parametri ecologico-sociali.


Oltre alle banane, nella Bottega Colibrì di via Volta a Saluzzo, ogni settimana si possono acquistare agrumi coltivati nei terreni confiscati alla 'ndrangheta dalla Cooperativa GOEL Bio, avocadi e ananas.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento