DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Una pietra sull'ospedale unico


SAITTA: ECONOMICAMENTE IMPRATICABILE

Mercoledì 13, Dicembre 2017
in  Saluzzo


245 milioni di euro più Iva, oltre all'acquisto del terreno: tanto verrebbe a costare la costruzione di un nuovo ospedale unico da 450 posti per sostituire i tre esistenti di Savigliano, Saluzzo e Fossano. I dati dello studio commissionato dalla Regione all'Ires mettono una pietra sopra l'ipotesi caldeggiata dal sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni. La soluzione economicamente più vantaggiosa, secondo l'assessore Saitta (nella foto con il direttore generale Asl Cn1 Magni), é il riordino ed il potenziamento delle tre sedi che prevede una spesa di 53 milioni di euro (40 dei quali investiti sull'ospedale SS. Annunziata di Savigliano).

Calderoni si chiede se il mantenimento di tre sedi ospedaliere reggerà in futuro (con l'apertura di Verduno ed il ventilato nuovo ospedale di Cuneo); critico il volontario ed ex presidente Croce Verde Mario Guerra, che aveva presentato una bozza di progetto di nuovo ospedale da costruire nel territorio di Lagnasco: 'L'assessore Saitta dice che 'non ci sono i soldi' per un ospedale unico nell'area Cuneo nord mentre ci sono per altre zone del Piemonte: significa che ci sono aree di serie A ed altre di serie B'.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento