DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Valle Varaita in movimento


Martedì 22 corsa solidale con le scuole

Giovedì 17, Maggio 2018
in  Valle Varaita


VALLE - Per il terzo anno consecutivo, torna la staffetta delle scuole medie denominata #vallevaraita in movimento, SMS (studenti in movimento per la solidarietà). Un evento che coinvolge gli studenti dell'Istituto comprensivo di Costigliole S. - Venasca ma anche gli istituti comprensivi di Busca e di Verzuolo, con il supporto dell'Associazione Podistica Valle Varaita. 
L'iniziativa, fortemente sostenuta dall'Unione montana Valle Varaita in stretta collaborazione con il territorio, è un progetto che lega sport e solidarietà e vuole sensibilizzare le giovani generazioni ai grandi problemi globali e in particolare agli eventi che caratterizzano il nostro tempo. Lo scorso anno l'attenzione era rivolta alle regioni del centro Italia, a seguito di importanti eventi sismici. Un assegno di 3000 euro è stato infatti consegnato all'Istituto Simone De Magistris di Caldarola, in provincia di Macerata. Quest'anno, l'intero ricavato della manifestazione ovvero i contributi degli studenti, delle famiglie e degli sponsor privati sarà devoluto ai Comuni che hanno subito incendi boschivi, per interventi di rimboschimento.
L'evento si svolgerà martedì 22 maggio. 
I Comuni interessati dalla staffetta interverranno con un supporto logistico, provvedendo al trasporto dei ragazzi durante la mattinata. Un prezioso contributo per la sicurezza sarà dato dalle squadre di Protezione Civile e squadre AIB della Valle. 
La manifestazione avrà inizio alle ore 8.10 con la partenza della prima staffetta da Sampeyre, proseguirà durante tutta la mattinata e prevede l'arrivo di tutti i ragazzi delle Scuole superiori di primo grado a Ceretto verso le ore 12.30 (il percorso é di circa 36 Km). 
L'Unione Montana, con l'ausilio delle Pro Loco di Valle, provvederà all'organizzazione di un pasta party, offerto gratuitamente agli studenti. Durante il pomeriggio verranno organizzate attività e laboratori ludico-didattici per i ragazzi, a cura degli insegnanti di educazione fisica dei tre Istituti, del Parco del Monviso e di altre associazioni.  
«Una unione di Comuni esiste, se esiste un'unione di persone che la rendono viva- dichiara Milva Rinaudo, vice Presidente dell'Unione montana Valle Varaita- C'è già attesa tra i ragazzi e questo significa che le passate edizioni hanno lasciato un segno. L'iniziativa è un'occasione di svago e di sport per gli studenti, ma vogliamo insegnare loro a fare gesti concreti, affinché la solidarietà sia un valore tangibile che incoraggia chi la fa e favorisce chi la riceve».

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento