Il consiglio comunale respinge la mozione della minoranza

Falso moralismo sulla sala giochi

Piasco

Seduta animata e a tratti polemica quella del Consiglio comunale piaschese svoltasi venerdì 30 novembre scorso.
L’attenzione dei cittadini piaschesi, di cui ben in 1059 avevano firmato recentemente la petizione contro la realizzazione di una sala giochi/ slot machine in via Donatori del Sangue, erano in gran parte concentrate sull’ultimo punto all’ordine del giorno relativo alla mozione presentata dal gruppo di minoranza consiliare.
Il sindaco Roberto Ponte ed il gruppo di maggioranza (unico astenuto il consigliere Fulvio Dalmasso) hanno respinto la mozione presentata dal gruppo di minoranza, che chiedeva una presa di posizione decisa e contraria nei confronti dell’apertura della sala slot ed una eventuale e più restrittiva regolamentazione in materia a tutela della salute pubblica.
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 6 dicembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.