Premiati i dipendenti Bitron e Falci

Senza radici non si vola

Dronero

Domenica 2 dicembre, la Compagnia di San’Eligio di Dronero, una delle più antiche del cuneese, risalente al 1643, ha festeggiato il patrono dei fabbri, orari e metallurgici insieme alle Compagnie di Caraglio e Fossano, con la presenza della sezione di Dronero di Confartigianato Cuneo.
Alle 9 é stata inaugurata la targa “Senza radici profonde non si può volare alto”, posizionata ai piedi del “Albero della vita”, collocato all’ingresso del Centro gnomonico dei Cappuccini presso la chiesa omonima. 
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 6 dicembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.