Il Fai apre Casa Pellico il 21 febbraio

Pellico e la musica

Saluzzo

Silvio Pellico e il suo rapporto con la musica. Questo il tema del primo incontro del ciclo con personalità del mondo culturale e artistico a cura del Fai. Dopo la prima apertura, il gruppo saluzzese, martedì 5 febbraio, ha inaugurato le iniziative presso Casa Pellico. A fare da apripista il musicologo di fama internazionale, saluzzese d’adozione, Alberto Basso, autore di prestigiosi saggi sulla storia della musica. Titolo della sua conversazione condotta dalla insegnante di Storia dell’arte e musicologa Carla Bianco. “Le mie passioni”, in omaggio alle “Mie prigioni” pellichiane. E proprio dal patriota italiano morto nel 1854 è partita la conversazione con Basso, che tra l’altro abita proprio nella storica casa che ha ospitato Pellico. 
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 14 febbraio

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.