Bruno Allasina, agricoltore di 67 anni

Muore colpito da un albero

Venasca

Un incidente mortale sul lavoro ha colpito tutta la comunità di Venasca: martedì 2 aprile, nella tarda mattinata, un agricoltore di 67 anni, Bruno Alllasina, era impegnato con il figlio Nicola sulle alture del paese, in zona Rolfa, nei pressi di Meira Martina, quando un albero appena tagliato, probabilmente rimbalzando su altri alberi vicini, lo ha colpito violentemente, causandogli la morte quasi istantanea.
Disperato il figlio, impegato con lui nell’azienda familiare, che ha dato immediatamente l’allarme chiamando i soccorsi.
S’è alzato l’elicottero del 118 che è riuscito a calare il medico sul luogo dell’incidente, ma per Bruno non c’è stato più niente da fare. Sono intervenuti anche i funzionari Spresal ed i Carabinieri.
Qualche problema per il recupero della salma, in quanto la zona impervia ha richiesto l’intervento del soccorso alpino.
Il magistrato ha disposto l’autopsia per il cadavere, fissata per la giornata di venerdì 5 aprile. Al momento non si conosce ancora la data dei funerali.
Bruno era molto conosciuto in paese e nella bassa Valle Varaita. Nel 2009 il Comune di Venasca lo aveva premiato come castanicoltore dell’anno durante la festa autunnale della Castagna.
Lascia la moglie e due figli, Davide e Nicola. Sua madre, Lucia Bonetto, era morta circa una settimana prima.
n. g.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.