La kermesse si conclude domenica 4 agosto a Pian Munè

Il Giro della Granda si deciderà nel saluzzese

Saluzzo

 Sono due, le frazioni interamente saluzzesi al 10° Giro della Provincia Granda, prova a tappe per Amatori, organizzata da Centro coordinamento ciclismo Cuneo con Gs Passatore ed il patrocinio dei Comuni di Cuneo, Rocca del Baldi, Saluzzo, Torre San Giorgio e Paesana. Dopo il prologo serale di Cuneo, e le successive tappe di Rocca de Baldi (giovedì 1) e frazione Passatore (venerdì 2), la manifestazione propone per sabato un doppio appuntamento. Al mattino, semitappa Torre San Giorgio-Torre San Giorgio di 57,5km. Ritrovo alle 8 al municipio di Torre San Giorgio. Partenza alle 9 con trasferimento di 2km. Il percorso, organizzato su un circuito di 11,5km da ripetere cinque volte, tocca Cardè, Moretta con rientro a Torre San Giorgio. Previsti due traguardi volanti ai chilometri 23 e 46 sulla linea d’arrivo. Premiazione della semitappa al Palatorre. Dopo il pranzo offerto dagli organizzatori del Giro della Provincia Granda, nel pomeriggio si corre la Saluzzo-Saluzzo, semitappa a cronometro individuale. Ritrovo alle 14,30 in piazza San Lazzaro a Saluzzo. Prima partenza alle 15,30 su percorso di 7,8km. Domenica 4, la frazione finale da Pian Munè a Paesana. Ritrovo alle 8 sul piazzale del rifugio di Pian Munè. Alle 9 trasferimento a Paesana per il km zero. Percorso tra Paesana, Sanfront, Gambasca, Martiniana, Saluzzo, Revello, Envie, San Martino di Barge, Barge, colletta di Barge e Paesana, con 2 giri interi da coprire. Al termine del 2° giro, la corsa prosegue in direzione Pian Munè, con arrivo dopo circa 107km. Traguardo volante a Revello; gran premio della montagna alla colletta di Barge e all’arrivo. Favorito d’obbligo il campione uscente Ricardo Pichetta (Vigor Cycling Piasco). 
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.