In un incontro a Saluzzo appello di Coldiretti per varare misure urgenti

Frutta, settore in crisi

Saluzzo

Vendita sottocosto, squilibri nella filiera e sistema assicurativo sono stati i temi principali affrontati nel convegno “Frutta, una filiera da ripensare” che, sabato al Foro Boario, ha preceduto l’inaugurazione della Fiera dell Meccanica agricola. L’incontro ha acceso i riflettori sulla grave crisi del mercato frutticolo. Nel suo intervento il delegato di Coldiretti Cuneo, Roberto Moncalvo, ha tratteggiato il quadro di una situazione divenuta insostenibile per le imprese agricole produttrici, ribadendo a più riprese la necessità di attuare misure per salvare il settore e l’intero indotto. 
Moncalvo rivolgendosi alle istituzioni si è fatto portavoce dell’appello di Coldiretti che chiede l’attivazione dello stato di crisi, più controlli e trasparenza lungo la filiera, revisione del sistema assicurativo e promozione del prodotto locale. Su quest’ultimo punto insiste il Presidente delle Regione Alberto Cirio che pone l’accento sulla qualità come strategia vincente. 
Intanto Coldiretti predisporrà una denuncia contro gli ignoti che hanno diffuso a Saluzzo una finta multa e il volantino pubblicitario per sollevare la questione dei lavoratori stagionali. 
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 5 settembre.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.