Scritte in diverse zone della città

Vandali imbrattano Saluzzo

Vandali in azione nel centro storico. Brutta sorpresa per i residenti della Saluzzo alta, che si sono svegliati giovedì 10 ottobre con una serie di scritte sui muri e su alcuni portoncini di ingresso. Colpite in particolare via Valoria nei pressi dell’ex convento della Carmelitane e via Tapparelli, che sono state imbrattate con la vernice rossa. In alcuni casi sono stati ripassati i segni di precedenti scritte che erano poi state cancellate nel corso dei lavori di manutenzione degli immobili.
Non è la prima volta che si verificano questo tipo di atti vandalici sugli edifici del centro. Qualche anno fa i writer avevano avuto vita breve: le indagini dei Carabinieri avevano permesso di identificare in pochi giorni i ragazzi protagonisti degli episodi nel basso centro storico.
Durante il week-end i vandali hanno fatto razzie anche nella città bassa. Il vespasiano di piazza XX Settembre, recentemente restaurato ad opera del Comune è stato infatti imbrattato con una serie di scritte sul retro. I teppisti non hanno risparmiato nemmeno la cartellonistica stradale, con una serie di scarabocchi su alcuni segnali nella zona periferica della città.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.