Bloccato sulla collina

Tir portoghese sbaglia strada

Manta

Un Tir con targa portoghese. E’ incastrato sulla collina da quasi una settimana. L’incidente è avvenuto venerdì 22 novembre. L’autista proviene anch’egli dal Portogallo. «Ha spiegato – dicono i vigili urbani mantesi – di essere diretto alla cartiera Burgo e di aver sbagliato strada, seguendo le indicazioni del suo navigatore satellitare installato nella motrice. Stando a quanto ha riferito, aveva caricato altrove e doveva fare tappa a Verzuolo per ritirare della merce e poi proseguire. Invece, ha imboccato via San Leone. Incredibilmente è riuscito a risalire la stretta stradina della collina per più di 2 km, fino al bivio di via Santa Brigida, a circa 100 mt da località l’Isola, e non riusciamo a capire come ci sia riuscito».
Martedì mattina le autorità comunali hanno effettuato un sopralluogo dal camion.  «La ditta proprietaria del mezzo – proseguono dal municipio – sta valutando il da farsi. Non è facile studiare una soluzione e non sarà facile liberare il Tir. Dopo le piogge dei giorni scorsi, l’operazione sarà ancora più delicata, perché il terreno è zuppo».
All’interno del rimorchio dell’autoarticolato ci sono 19 tonnellate di carta. Il carico andrà svuotato per alleggerire il mezzo da spostare. 
L’autista trascorre gran parte del suo «stop forzato» a Manta nei pressi del camion. «Ho sbagliato strada – racconta – ed è la prima volta che mi succede. Avevo caricato delle bobine e dovevo passare da Verzuolo per ritirarne due, prima di dirigermi verso la Spagna. Ho continui contatti con la ditta. Secondo me se riusciamo a svuotare il rimorchio, il mezzo riparte e mi tolgo di qui». 
La presenza del Tir è stata segnalata fin dal giorno dell’incidente dal Comune. Via San Leone è interrotta ed il divieto è stato posizionato all’altezza dell’agriturismo «Baco da seta», ma non ci sono abitazioni isolate a monte.
a. g.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.