Il Comune ha ottenuto il consenso di spostare i fondi destinati all’adeguamento antisismico su una nuova costruzione

Una nuova scuola su due piani per 52 alunni

Pagno

1.200 mq su due piani per un preventivo di spesa di un milione 720 mila euro. Colpo di scena nell’edilizia scolastica della Valle Bronda, con la decisione del Comune di Pagno di costruire una nuova scuola. 
Per l’amministrazione guidata dal sindaco Nico Giusiano si tratta della prima grande vittoria all’indomani delle elezioni, che salvaguarda e blinda la presenza di un plesso in paese, dopo le voci che si erano rincorse di una possibile chiusura da parte della direzione didattica.     
Al contrario, nelle intenzioni dell’amministrazione, l’ingente investimento intende rilanciare la scuola di valle (attualmente sono 52 i bambini che frequentano, 20 dell’infanzia e 32 della primaria), che in futuro potrebbe addirittura ampliare la propria offerta, aumentando il numero delle classi dalle attuali 3 pluriclassi fino a 5 classi.
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 28 novembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.