Una serie di nuove nomine decise dal vescovo mons. Cristiano Bodo

Don Beppe è Vicario

Saluzzo

E' don Giuseppe Dalmasso, 67 anni, direttore della Caritas della Diocesi di Saluzzo, il nuovo Vicario Generale al posto di don Marco Testa, chiamato recentemente ad altro incarico nazionale. L’annuncio è stato dato dal vescovo mons. Cristiano Bodo nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 29 gennaio, nel salone della Curia vescovile.
«Ho risposto “Eccomi, ci sono” alla chiamata del Vescovo. Non perché sono preparato, ma per amore alla Chiesa diocesana di Saluzzo» sono state le prime parole del nuovo Vicario Generale, ovvero il collaboratore più stretto del Vescovo. 
Don Beppe continuerà a guidare per qualche tempo la Caritas, per la quale è stato ufficializzato l’incarico di vice direttore a Carlo Rubiolo da tempo in Caritas.
«Ringrazio don Marco Testa che ha svolto il suo incarico con grande dedizione. Dopo confronti e preghiere abbiamo affidato li ruolo di Vicario Generale a don Beppe Dalmasso, un uomo che per la sua indole ha lasciato e lascerà un segno nella Caritas diocesana. Lo ringrazio per aver accettato questo incarico» ha sottolineato il Vescovo.
Nell’occasione sono state ufficializzate altre nomine ed incarichi.
Don Giovanni Banchio è stato nominato Vicario Episcopale per il mondo giovanile.
Piero Ercole Bottiroli dirigerà la struttura Casa Madre Teresa, che sarà inaugurata il 22 febbraio prossimo.
Gustavo Giordana è stato incaricato al coordinamento del personale della Curia e nominato Cavaliere di san Gregorio Magno.
Carla Bosio è stata infine nominata dal Vescovo membro del Consiglio di amministrazione della Residenza Tapparelli di Saluzzo.
daniele isaia
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 30 gennaio.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.