Il prestigioso festival saluzzese

Un Mof 2020 virtuale e già si guarda al 2021

Saluzzo

 Il Marchesato Opera Festival da sempre porta la musica antica in luoghi di immensa bellezza, negli stessi luoghi che nei secoli l’hanno sentita risuonare. Un Festival, soprattutto, che accoglie artisti di altissimo livello da tutto il mondo, portandoli a vivere per un’intera settimana Saluzzo e il suo territorio.
«Vista l’impossibilità, al momento, di programmare viaggi, prove e spostamenti per gli artisti, siamo costretti a sospendere il Festival così come il pubblico l’ha conosciuto in questi anni. Il nostro non è un addio, ma un arrivederci, ad altri spazi, virtuali, attraverso le nuove tecnologie di cui la Fondazione Alto Perfezionamento Musicale è un esempio eccellente».
Così il direttore artistico Ivano Scavino, che immagina, per i linguaggi della musica, della letteratura e del teatro, una nuova espressione in alcuni “momenti virtuali” di un programma online ricco di performance. «Potremo ancora una volta raccontare musica antica ma anche quel bellissimo territorio che il Mof porta con sé, grazie al lavoro costruito edizione dopo edizione sino a qui. Siamo al lavoro per ricostruire il Mof 2020 e invitare tutti, artisti e spettatori, ad un meraviglioso luglio 2021 nelle Terres Monviso».


 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.