Saluzzo: 12 mila euro raccolti dall’associazione con il 5 ‰ mille

“Sogni” al tempo del virus

C’è un vantaggio nel sostenere a distanza progetti a favore di realtà in altri continenti come fa l’associazione “I sogni dei bambini” di Saluzzo: anche con le norme di distanziamento legate alla pandemia coronavirus l’attività va avanti quasi regolarmente. Quasi significa che il presidente dell’associazione Mario Colmo che con la moglie Rosella ogni anno si reca in visita ad uno dei progetti finanziati per conoscere la realtà, vedere e documentare per i soci come vengono impiegati i fondi raccolti nel Saluzzese, quest’anno causa limitazioni agli spostamenti conseguenti al coronavirus ha dovuto rinunciare al viaggio di conoscenza annuale.
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 4 giugno.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.