Saluzzo: Video e conferenze sul web per mantenere lo spirito esploratore

Scout in tempo di quarantena

Niente vita all’aperto. Niente riunioni. Niente gite nei boschi. Negli ultimi tre mesi, il Covid-19 ha cambiato completamente le attività del gruppo scout Agesci di Saluzzo. Dopo la comunicazione arrivata dai responsabili regionali della “Associazione guide e scout cattolici italiani” il 23 febbraio scorso, tutti gli incontri dal vivo sono stati sospesi. Passato un iniziale periodo di assestamento, però, gli educatori del “Saluzzo 1” hanno sviluppato nuovi metodi per portare avanti le attività e, soprattutto, mantenere vivo il senso di comunità. 
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 4 giugno.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.