Saluzzo: Il direttore artistico lascia "per motivi personali"

Ivano Scavino si è dimesso dalla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale

A pochi giorni dalla notizia del cambio della guardia alla guida della Scuola di Alto Perfezionamento Musicale, con la direzione che passerà dalle mani di Gianfranco Mattalia a quelle di Cristiano Cometto, la Fondazione saluzzese perde il direttore artistico. Il Maestro Ivano Scavino, che ricopriva quel ruolo dal 2009, ha infatti rassegnato le dimissioni "per motivi personali".
Una decisione accolta con grande rammarico dalla presidente Alessandra Tugnoli e dall'intero consiglio di amministrazione della Fondazione stessa che, nell'esprimere la propria gratitudine al Maestro Scavino "per l’impegno e la dedizione con i quali ha seguito la direzione artistica della Scuola APM, curando con particolare attenzione, oltre alla scuola di base, il settore dell’Alto Perfezionamento Musicale", si è immediatamente messa al lavoro per portare avanti i progetti da lui avviati: "coltivando la speranza di nuove future collaborazioni" come si legge nel comunicato emesso oggi, giovedì 9 luglio.
Ulteriori approfondimenti sul prossimo numero del Corriere di Saluzzo



 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.