Saluzzo: La pandemia ferma le manifestazioni ma non gli eventi religiosi

Agosto nelle frazioni

 Sarà un’estate insolita quella che si prospetta nelle frazioni saluzzesi. Sono state, infatti, annullate le iniziative popolari legate alla feste che hanno da sempre accompagnato chi rimane in città nelle calde giornate e sere estive del mese di agosto. Ma quest’anno, considerata la pandemia a il divieto di assembramento, i comitati frazionali hanno deciso, seppur con rammarico, di sospendere le manifestazioni normalmente previste. Rimarranno gli appuntamenti religiosi. 
Domenica 2 agosto, Colombaro dei Rossi anticipa i festeggiamenti dell’Assunta con la messa alle 11 in cappella. Non ci sarà il tradizionale pranzo dell’amicizia. Nella stessa giornata, alle 20.30 la comunità di San Lorenzo si ritroverà nella cappella sulla collina di Saluzzo per la recita del rosario, cui seguirà la funzione religiosa. 
Come ogni anno, in occasione della ricorrenza di San Rocco, la cappella dedicata al Santo ospita il doppio appuntamento religioso: sabato 8 e domenica 9 agosto alle 10.
Ancora domenica 9, via dei Romani festeggia la Madonna della Neve con la celebrazione eucaristica delle 20.30 preceduta, giovedì e venerdì sera, dalla veglia di preghiera alla stessa ora.
Giovedì 20 sarà celebrata la ricorrenza di San Bernardo, nell’omonima chiesa, con la funzione delle 20.30.
Infine, domenica 23 agosto, in occasione della festa patronale di San Lazzaro, è previsto il ritrovo alle 16,30 davanti alla cappella dove sono in programma giochi individuali per bambini. Seguirà, alle 18, la messa.
kizi blengino
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.