Saluzzo: Alla scoperta degli artigiani in occcasione di Start

Itinerario tra le botteghe

SALUZZO Il nome di Saluzzo è legato all’incisore, tipografo, editore, Giovanni Battista Bodoni che, dopo aver appreso il mestiere nella piccola bottega del padre, fu invitato dal Duca di Parma a fondare e dirigere la Stamperia Reale. Per celebrare il personaggio saluzzese, a 280 anni dalla sua nascita, Itur propone un laboratorio sperimentale di stampa artigianale. “Giochi di inchiostro”  verrà realizzato davanti all’antico Palazzo Comunale in via salita al Castello. Il primo appuntamento è per sabato 19 settembre dalle 14 alle 19. L’iniziativa replica il giorno successivo, domenica 20 dalle 10 alle 19; sabato 26 e domenica 27 negli stessi orari.
L’attività propone una prova di stampa xilografica, attraverso l’utilizzo di incisioni su gomma, inchiostri, rulli e cartoncini. «Tra stampa d’arte e laboratorio artigianale – spiegano gli organizzatori -, si vuole proporre un’esperienza di stampa nella città che diede i natali ad uno dei più importanti innovatori nel campo tipografico». La partecipazione è gratuita per tutti senza prenotazione.
Nell’ambito di Start, rassegna di arte contemporanea, antiquariato e artigianato, Itur propone attività ed eventi per promuovere l’arte e la cultura cittadine, anche attraverso la fruizione dei musei e del centro storico. Gli angoli più affascinanti dell’antico borgo medievale si offriranno agli occhi dl visitatori in una veste inedita.
Domenica 20 settembre è in programma “BotteghiAmo”, itinerario alla scoperta degli artigiani. Punto di ritrovo in Castiglia e due le partenze fissate: la prima alle 16; la seconda alle 17.30. Saranno proposte visite che, a partire dall’antica dimora dei Marchesi, prevedono un giro del camminamento di ronda e arrivo su piazza Castello. Infine, il pubblico verrà accompagnato in Salita al Castello, dove le botteghe artigiane saranno allestite per l’occasione.
Il costo di iscrizione è di 5 euro a persona (gratuito per under 10 anni) con prenotazione obbligatoria. È possibile rivolgersi alla biglietteria della Castiglia (piazza Castello 1, Saluzzo), oppure chiamare il numero 800 942241 o inviare un’email a musa@itur.it.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.