:

Come è bella Saluzzo

La notizia è dei giorni scorsi: Saluzzo è al terzo posto di una classifica nazionale dedicata alle più belle città del nord Italia tra i diecimila e i cinquantamila abitanti. La classifica, che è guidata da Mantova e da Cividale del Friuli, nasce dall’incrocio di più parametri e attesta il fascino della nostra capitale del marchesato.
Una conferma del lavoro fatto negli ultimi anni per la promozione, l’accoglienza e la vivibilità della città che è già nel novero dei dieci borghi più belli d’Italia ed è segnalata ampiamente dalla prestigiosa guida della Lonelyplanet nonché da altre guide e manuali cartacei e on line con iniziative di richiamo.
L’ultima, in ordine di tempo, nella deliziosa Castellar che ha saputo mettersi in vetrina per due giorni con efficacia mettendo in primo piano i suoi prodotti: mele, ramassin, vino. Un ottimo menù che ha convinto molti visitatori nel piccolo paese divenuto un tutt’uno con Saluzzo.
I musi lunghi, i rosiconi, quelli per cui tutto è male forse non ricordano (o fanno finta) che anche il popolare tabloid statunitense USA Today ha inserito Saluzzo tra le undici città da visitare assolutamente prima che il turismo di massa le scopra e travolga: con noi ci sono Noto, Spello, Tellaro…
A tutto questo si aggiunge il costante interesse della stampa, soprattutto specializzata (come le prestigiose riviste In Viaggio e Bellitalia) per Saluzzo e il suo territorio.
È sufficiente per non piangerci addosso, denigrarci, battere il petto senza alcun motivo.
Cerchiamo di essere orgogliosi di noi stessi.
Alberto Gedda
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.