Saluzzo: Una classe della primaria di Manta e una del Bodoni chiuse per un positivo

Scuole: tamponi in salita

Riapertura delle scuole e virus: ad un mese di distanza dal primo giorno di scuola la situazione all’interno delle aule saluzzesi diventa sempre più problematica. 
Mentre i casi di assenza iniziano ad aumentare in  modo vertiginoso nelle scuole di ogni ordine e grado, a pochi giorni dalla notizia della prima classe in quarantena saluzzese all’agraria di Verzuolo, anche nel comprensivo di Saluzzo si registrano i primi caso di positività. Si tratta di una terza della scuola primaria di Manta, che da martedì 13 ottobre è stata posta in isolamento fiduciario per la positività di un alunno.
 Da mercoledì 14 il preside del liceo Bodoni Lorenzo Rubini ha disposto la didattica a distanza preventiva per una classe quarta dove è stato individuato un positivo, in attesa di provvedimenti dell’Asl. In tutte le altre scuole la situazione regge a fatica: abbiamo chiesto ai presidi degli istituti della zona di fare il punto su tamponi e di eventuali positivi in classe.  

Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 15 ottobre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.